noleggio moto     noleggio spider    tour in moto   vendita usato   chi siamo    dove siamo    home              

 

 

condizioni e modalità di noleggio

come prenotare:
contattare la CIMT via email a
rental@cimt.it per verificare la disponibilità della moto desiderata. una volta stabilita la disponibilità della moto, per confermare la prenotazione si deve lasciare una caparra del 50% del valore del noleggio a 0km. Il saldo verrà pagato ad inizio noleggio.

condizioni di noleggio:

  1. Il noleggiante deve essere in possesso di una patente valida per la conduzione di moto ed aver raggiunto almeno 25 anni di età e due dal conseguimento dell'esame pratico.

  2. Per tutta la durata del periodo di noleggio il noleggiante è responsabile per il motociclo in suo possesso. Egli sarà ritenuto responsabile per eventuali danni arrecati alla moto o per il furto della stessa durante tutto il periodo del noleggio per un ammontare fino all'intera somma del deposito cauzionale. La moto è protetta da copertura assicurativa a norma di legge per danni a terzi.

  3. Le moto sono tutte equipaggiate con immobilizer di serie e antifurto meccanico (kriptonite o blocca disco). Nell'eventualità di furto durante il noleggio, il cliente ne è responsabile per l'ammontare del deposito cauzionale. Il cliente è tenuto a denunciare immediatamente il furto presso le autorità di polizia ed a presentare una copia della denuncia al noleggiatore, riconsegnando le chiavi del mezzo. Qualora le chiavi non venissero restituite non si applicherà la limitazione della responsabilità al solo valore del deposito cauzionale, ma all'intero importo del valore commerciale del veicolo. 

  4. in caso di incidente senza terzi colpevoli coinvolti, ed a causa del quale la moto non sia in grado di proseguire il suo viaggio il noleggio si intende concluso. La riparazione del mezzo sarà interamente a carico del noleggiante fino all'ammontare del deposito cauzionale. Il rientro del mezzo noleggiato alla base di noleggio sarà a carico del noleggiante al di sopra del deposito cauzionale

  5. in caso di incidente dove viene accertata una grave infrazione al codice della strada da parte del noleggiante, lo stesso sarà responsabile in solido per tutti i danni arrecati al mezzo noleggiato fino all'intero valore commerciale del mezzo. 

  6. in caso di grave infrazione al codice della strada commessa dal noleggiante ove sia previsto per legge il fermo amministrativo del mezzo, il noleggiante sarà tenuto a corrispondere alla CIMT la somma del noleggio aggiuntivo per tutto il periodo del fermo.

  7. in caso di infrazioni, di cui è in solido responsabile il noleggiante, notificate alla CIMT in data posteriore alla conclusione del noleggio, la CIMT si riserva il diritto di incassare la cifra forfetaria di 25 euro per spese amministrative relative al trattamento del verbale ricevuto.

  8. Non sono in nessun modo previsti rimborsi per il rientro anticipato della moto noleggiata.

  9. La CIMT preleverà una caparra confirmatoria del 50% del valore del noleggio a 0km a conferma del noleggio. La caparra non è rimborsabile, ma potrà essere riutilizzata per un altro noleggio se la cancellazione del noleggio avviene entro 30gg dall'inizio del noleggio. Per cancellazioni che avvengono tra i 30 ed i 15 giorni prima di inizio noleggio la caparra confirmatoria sarà considerata penale di cancellazione. Per cancellazioni tra i 15 ed i 0 giorni prima dell'inizio noleggio sarà addebitato l'intero importo della tariffa a 0km quale penale di cancellazione. 

  10. Al ritiro della moto il cliente è tenuto a garantire con la propria carta di credito il valore per intero del deposito cauzionale. L'unico modo per versare tale deposito è tramite carta di credito. La CIMT chiederà un'autorizzazione per l'intero ammontare del deposito cauzionale. Qualora la carta di credito non autorizzasse l'intera cifra, la moto non sarà consegnata al cliente e la prenotazione sarà considerata annullata con la perdita dell'intero valore del noleggio. E' fondamentale che si avverta la propria carta di credito che quest'importo sarà richiesto. E' un obbligo del cliente verificare che il plafond sia del giusto importo. Nessuna responsabilità per mancata autorizzazione potrà essere attribuita a CIMT. 

  11. L'utilizzo in pista è vietato. Sono inoltre vietate le acrobazie quali impennate, stoppies o burnout. Nel caso risultasse evidente durante l'ispezione di fine noleggio che tali comportamenti siano stati adottati, verranno decurtati 500€ dal deposito cauzionale del noleggiante, più eventuali danni arrecati. L'uso delle moto a noleggio è esclusivamente turistico.

  12. In caso di incidenti che abbiano coinvolto terzi, i quali terzi abbiano accettato la totale responsabilità dell'incidente  e sia stato compilato correttamente il CID, il noleggiante non dovrà sostenere alcuna spesa. Nel caso in cui sussistano dubbi relativi alla colpa del sinistro, la CIMT avrà il diritto di trattenere il deposito cauzionale fino al chiarimento dei fatti da parte dell'assicurazione. Nel caso in cui il noleggiante sia quindi sollevato dalla responsabilità dell'incidente il deposito cauzionale verrà restituito.

  13. In caso di incidente, sia che si abbia torto sia che si abbia ragione, il noleggio deve intendersi concluso e la moto dovrà essere ricondotta al noleggio. In questo caso non è prevista alcuna moto sostitutiva o rimborso del noleggio non goduto.

  14. Il noleggiante non ha il diritto di abbandonare la moto noleggiata in panne o incidentata. E' sua responsabilità informare immediatamente dei fatti la CIMT e di seguire le istruzioni impartite dal noleggiatore per il rientro della moto. Nel caso in cui la moto noleggiata vanga abbandonata senza autorizzazione della CIMT si applicherà una sanzione di 2000€ e saranno inoltre addebitati tutti i costi di rientro della moto.

  15. I soli meccanici che sono autorizzati ad effettuare lavori di riparazione o di manutenzione sono quelli ufficiali della casa madre della moto noleggiata e comunque previa autorizzazione della CIMT. Questo per garantire l'efficienza delle moto.